Onlus Cibo Sociale © 2016 - Sede legale: Via Salvo D'acquisto - Aversa (CE)

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • w-googleplus

Chiama: 081.8145940   /   info@onluscibosociale.org   /  Sede operativa: Via Bovaro - Trentola-Ducenta (CE)

LE NEWS

 

A novembre partecipa con noi alla colletta alimentare.

PASQUA 2020
I 3 benefici fondamentali della raccolta alimentare

Sociale

Alimenti ancora buoni non diventano rifiuti, ma vengono destinati gratuitamente ai bisognosi. tutto avviene attraverso una catena di raccolta presso la GDO o porta a porta e le risorse così risparmiate permettono l'implementazione dei propri servizi.

Economico

Donando le eccedenze, le aziende restituiscono loro un valore economico sia contenendo i costi di stoccaggio e di smaltimento, che offrendo un contributo in alimenti a chi realmente ne ha bisogno.

Ambientale

Il recupero degli alimenti ne impedisce la trasformazione in rifiuti, permettendo così sia un risparmio in risorse energetiche, che un abbattimento delle emissioni di CO2 nell'atmosfera.

////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

Dicembre, tempo di regali per tutti...

Vieni ad aiutarci nella distribuzione delle scatole della solidarità. Aiutare gli altri farà felice anche te!



////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

Povertà sanitaria
Il 37% degli italiani non può comprare medicine.

In crescita soprattutto nel Nord Ovest e al Centro Italia

 

1° novembre 2016 - (Teleborsa) – Cresce in Italia la povertà sanitaria. Nel nostro Paese sono sempre più le persone che non riescono ad acquistare medicine, con una percentuale salita al 37%, il dato più alto degli ultimi anni. Sono infatti sempre più le famiglie che si rivolgono agli enti assistenziali, nel 2016 quasi il 10% in più rispetto allo scorso anno. Nell’ultimo triennio, la richiesta di farmaci è salita addirittura del 16%.

Ad oggi sono ben 1.663 gli enti sostenuti dal Banco Farmaceutico, che hanno fornito medicinali a oltre mezzo milione di persone. Geograficamente, gli aumenti maggiori di povertà sanitaria si registrano nel  ricco Nord Ovest (+90%) e al Centro (+84%).

In questo quadro, ha un peso non secondario l’afflusso di lavoratori stranieri: la crescita più significativa nella richiesta di medicine, infatti, è tra gli stranieri (+46%) e le persone over 65 (+43%).

Quello della povertà sanitaria è un tema sempre più attuale: nei primi otto mesi dell’anno il Banco farmaceutico ha raccolto 1,2 milioni di confezioni attraverso il sistema delle donazioni aziendali, cui si sono aggiunte ulteriori 350 mila confezioni nel corso della Giornata di raccolta del farmaco. Secondo il presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus “mai tante famiglie sono state costrette a rinunciare alle cure”.

Fonte QF

Ogni bambino a Pasqua ha nel cuore solo un desiderio…..

Vivere un giorno pieno di gioia e serenità con la propria famiglia